L’idea di ucciderti – Teatro Stabile del Veneto – Padova

Categories: News

lidea-di-ucciderti_locandina-def

Mi sono ispirato a una storia vera. Vera non nella tragedia qui scritta. Ma nei presupposti che avrebbero potuto condurre a quella tragedia. Nella realtà nessuno ha ucciso nessuno. Almeno non fisicamente. E però, fuori da ogni ipocrisia, lo devo ammettere: ascoltando chi me l’ha raccontata, per un attimo, mi è balenato lo spettro. Che è il titolo di questo lavoro. L’idea di uccidere. Sono un uomo “femminista” dalla nascita: adoro le donne; mi sveglio la mattina, per incontrare una donna; scrivo e dirigo pensando sempre alle donne. Non ho mai alzato un dito contro una donna. E mai lo farò. Eppure, immedesimandomi nel protagonista di questa storia, quello spettro è affiorato. Capiterà anche al pubblico che assisterà allo spettacolo. E mi odierà, e si odierà per questo.

In verità, non intendevo scrivere un testo sul “femminicidio” al contrario, o, peggio, sul “maschicidio”. Volevo raccontare una storia sull’amore come arma di distruzione di massa. Sull’amore come trappola mortale. Sull’amore che dovrebbe essere la negazione di ogni luogo comune. E che invece diventa il più comunemente letale dei luoghi comuni. Volevo mettere in scena una storia capace di spaventare il pubblico come quando si legge in un giornale di una possibile epidemia, di un virus che potrebbe colpire tutti: “E se capitasse anche a me?”.

La risposta non c’è. Non può esserci. Ché il Teatro non si occupa mai del vaccino. Ma solo del contagio.

Giancarlo Marinelli

 

ASEM Italia Onlus

breve presentazione per la Festa delle Associazioni di Selvazzano Dentro del 06.05.2018

ASEM Italia Onlus è una associazione che sostiene i bambini del Mozambico.

È attiva in tutta Italia per far conoscere e promuovere donazioni per sostenere le attività svolte da Barbara Hofmann e dai suoi collaboratori mozambicani di ASEM Mozambico.

A settembre dello scorso anno, il Sindaco Enoch Soranzo ha riconosciuto la cittadinanza onoraria di Selvazzano Dentro a Barbara Hofmann, per i suoi meriti umanitari e per aver dedicato 30 anni della sua vita all’aiuto dei bambini più svantaggiati e a dare loro la possibilità di crearsi una vita migliore.

Le attività in Mozambico riguardano:

  • L’assistenza psicologica e sociale dei bambini abbandonati e con gravi problemi familiari
  • L’istruzione scolastica e professionale per preparare i giovani a inserirsi nelle attività lavorative
  • Il sostegno ai giovani e alle donne per aviare micro attività artigianali e agricole per il mantenimento della famiglia

Negli ultimi anni ASEM Mozambico sta sviluppando attività di agricoltura e di allevamento di animali da cortile e di pesce con l’obiettivo di arrivare alla indipendenza economica della comunità e delle famiglie assistite.

Per questo ci chiedono di aiutarli per l’acquisto di macchinari per la lavorazione della terra: trattore, erpice, serbatoi e impianto di irrigazione, pozzi, oltre che sementi e prodotti per la coltivazione di mais. Ortaggi e piante di frutta.

ASEM Italia vi invita la sera del ….. al Teatro verdi di Padova per assistere allo spettacolo L’idea di Ucciderti di Giancarlo Marinelli, con Caterina Murino e l’attore Fabio Sartor che sta raccogliendo biciclette e materiale scolastico da mandare ad ASEM in Mozambico.

Vi aspettiamo tutti al nostro gazebo per conoscervi e farci conoscere.