31 marzo 2020 Il virus COVID-19 è arrivato anche in Mozambico.

Categories: News

Anche i Centri di ASEM stanno vivendo le difficoltà che ben conosciamo qui in Italia con la differenza che noi abbiamo un sistema nazionale che ci supporta, soprattutto con l’assistenza sanitaria, loro non hanno nessun aiuto dal Governo.

Un aiuto, però, lo possiamo portare noi mandando un po’ di soldi per acquistare farina da distribuire ai nostri beneficiari, per superare il periodo in cui dovranno stare a casa.

Ecco l’appello che ci manda Barbara Hofmann:

Siamo con voi in questo momento di difficoltà, vi pensiamo e vi mandiamo energie positive per non farvi sentire soli. Seguiamo le notizie e sappiamo che per tante persone del mondo questo momento è molto difficile.

“Carissimi amici, Carissimi sostenitori,

Da pochi giorni il virus è entrato anche nel nostro Paese. Non sappiamo bene quanta gente sia infetta. Si parla al momento di 8 persone ma nessun morto. Da oggi il nostro Presidente ha comunicato che anche in Mozambico sono vietati i raggruppamenti. È veramente una cosa importante, la strada verso la salvezza, per chi può. Tanta gente si è già messa in quarantena.

Ho letto che in diversi paesi nel mondo il governo organizza aiuti per le persone in quarantena. Bella cosa. Però qua non è e non sarà così.

Oltre il 60% della popolazione – potrei anche dire 80% – vive giorno per giorno, con piccoli commerci e lavori agricoli. Così, se non vanno per strada ogni mattina, non hanno niente da mangiare per il giorno stesso.  

E la stessa situazione la viviamo noi di ASEM, io, noi tutti. I soldi sono finiti e non sappiamo cosa mangeremo domani. Le scuole sono chiuse e i bambini a casa.

“Stiamo a casa – moriamo di fame. “Usciamo – moriamo per il virus. Almeno abbiamo la scelta di come morire…”

Qualcuno mi ha detto:

Ho proposto a tutti i nostri lavoratori di andare nei campi, hanno aderito tutti. Stiamo piantando per poter dare almeno un minimo di cibo alle persone che dipendono da noi. Però, fino a quando le verdure e il mais non saranno cresciuti, abbiamo ancora bisogno di aiuto.

Vi preghiamo, chi può ci aiuti. Ciò che possiamo e facciamo per voi è inviarvi energie positive, il nostro Amore, Luce e forza.

Barbara, lo staff e i Bimbi “Dal Cuore uniti nell’Amore”.



Il virus COVID-19 è arrivato anche in Mozambico.