Concerto di musica del periodo Barocco – 13 gennaio 2018 – Teatro Falcone Borselino di Limena

Categories: News

Locandina concerto 13.01.2018_bozza 1 pagina_nero.doc

PROGRAMMA

 

Prima parte

GEORG F. HAENDEL

Concerto grosso op3 n°1 in Si b Maggiore

(1685- 1759)

(allegro- largo- allegro)

JOHANN KUHNAU

Cantata (attribuita a J.S.Bach)

(1660- 1722)

“A noi nasce un bambino”

Concerto (sinfonia)

Coro – Coro – Corale finale

 

JOHANN S. BACH

Sinfonia della Cantata BWV 35

(1685- 1750)

(presto)

Cantata BWV 10

“L’anima mia magnifica il Signore”

 

Seconda parte

GEORG F.HAENDEL

Concerto grosso op3 n°4b in Fa maggiore

(largo- allegro-largo-allegro)

Cantata BWV 4

JOHANN S.BACH

“Cristo giaceva nelle bende della morte”

Sinfonia – Coro – Coro tenori  – Corale finale

 

JOHANN S.BACH

Cantata BWV 147

“Cristo è Dio e il Salvatore” 

Coro – Corale finale

CORO ed ORCHESTRA della SOCIETA’ MUSICALE

direttore

CARLOS GUBERT

M° del coro: DINO ZAMBELLO

Orchestra Società Musicale

 

Violini:                       Massimo Forese, Mariangela Lorenzo, Terry Ratclif , Erica Zerbetto, Elena Baldon,

Viole:                          Matteo Bortolami, Ilaria Polese

Violoncelli:               Carlo Zanardi, Manuela De Luca Valente,

Contrabasso:            Mario Caldieron

Basso continuo:       Gianpaolo Forese

Flauti:                        Katalin Gajdos, Sonia Gallina

Oboe:                         Ennio Marchesi

 

Coro Società Musicale

 

Soprani:                 Daniela Segato, Margherita Codogno, Maria Teresa Orlando,  Silvia Paoletti, Monica Voltan, Donatella Dalan, Maria Grazia Cusin

Contralti:               Elisabetta Cesarotto, Maria Saggiori, Raffaella Manni, Valentina Olivi, Cecilia Varotto

Tenori:                   Alberto Bolzonella, Enrico Bovo, Emanuele Bugno, Remigio Galdiolo, Nicola Lionello, Marcello Maracani, Renzo Marcolongo, Andrea Capovilla

Bassi:                     Alessandro Bugno, Fabrizio Rinaldi, Peter Paschke, Antonio Tonello, Mauro Rampazzo, Antonio Lucenti

 

ASSOCIAZIONE SOCIETA’ MUSICALE

 

L’associazione Società Musicale si è costituita a Padova nel 2005 per iniziativa di persone che condividono la passione per la musica, in particolare per la musica classica. E’ un’associazione di volontariato, ai sensi e con gli effetti della Legge sul Volontariato n. 266/1991, della L. R. Veneto n. 40/1993 e succ.

Tra i propri fini statutari l’associazione, avvalendosi in modo determinante e prevalente delle prestazioni personali volontarie e gratuite dei propri aderenti, svolge attività per la diffusione e valorizzazione della musica classica, rivolte a tutte le persone, in particolare ai bambini in condizioni di svantaggio.

I componenti dell’Associazione sono tutti musicisti professionisti, che hanno già suonato nelle più importanti sale in Italia e all’estero, che condividendo il piacere di fare musica contribuiscono, in forma gratuita, alla realizzazione di progetti di beneficenza. L’organizzazione attuale consta di una orchestra da camera formata da circa 15 elementi diretti dal Maestro argentino Carlos Gubert che da oltre 25 anni si è stabilito a Padova ove ha già avuto l’opportunità di farsi apprezzare come musicista e direttore d’orchestra.

L’Orchestra da Camera Società Musicale svolge la propria attività in maniera continuativa, utilizzando come sala prove la sala teatro “Falcone Borsellino” sita all’interno della sede del Comune di Limena (Pd). E’ regolarmente iscritta all’Albo delle Associazioni di Limena.

L’impegno e la costanza dei suoi componenti è finalizzata ad attività benefiche, rinunciando a qualsivoglia vantaggio personale, nel tentativo di arrivare ad un duplice obiettivo: la diffusione della musica classica anche in ambienti frequentati principalmente da persone più svantaggiate – che non hanno spesso l’opportunità di partecipare a manifestazioni concertistiche – e della raccolta fondi finalizzati ad attività benefiche, mediante il sostegno a progetti di solidarietà volti ad aiutare chi è meno fortunato, in modo particolare ai bambini, mediante donazioni dirette o partecipando ad iniziative promosse da altri che condividono le medesime finalità.

Nei primi 10 anni di attività l’Orchestra da Camera e gli altri Ensemble sorti all’interno dell’Associazione, hanno partecipato ad oltre 60 concerti con repertorio specializzato nel periodo barocco e del primo classicismo.

Grazie alla collaborazione con il M° Dino Zambello, dal 2016 all’interno dell’associazione è sorta una formazione corale che ha permesso di ampliare lo studio del repertorio musicale e la conseguente offerta artistica.